Cumino Nero – “Il Rimedio per Tutto tranne la Morte”

Trovato nella tomba del faraone egizio Tutankhamon risalente a 3300 anni fa, nelle culture arabe è conosciuto come Habbatul barakah, che significa il “Seme Benedetto”. Maometto ha affermato: “può guarire tutto, tranne la morte” e non è una esagerazione: infatti può essere facilmente considerata come una panacea naturale per quasi tutto, e, come tale, era considerata dagli antichi romani con il nome di ‘Coriandolo Romano’. Ecco le proprietà di questo seme considerato tra le più preziose erbe fitoterapiche di tutti i tempi per ridurre il rischio e contrastare le malattie esistenti, agendo come rinforzante del sistema immunitario.

Cumino nero, sesamo nero, coriandolo romano si riferiscono tutti allo stesso seme il cui nome botanico è Nigella Sativa. Avicenna nel suo “Canone della Medicina”, sostiene che questi semi abbiano la proprietà di stimolare l’energia corporea e che siano ricostituenti naturali. I semi sono stati trovati anche in siti archeoligici di 4000 anni fa in Turchia.

Questi semini possono essere consumati crudi, in tisane, come spezia, o tostati e inseriti come condimento. Da essi si ricava anche un olio che contiene oltre 100 principi attivi che lavorano insieme sinergicamente, ed è famoso per essere stato usato da Cleopatra per mantenere giovane e bella la sua pelle.

In India e in Cina, l’olio di Cumino nero viene usato come un antibiotico naturale, e durante un Congresso Internazionale sul cancro a Nuova Delhi si è parlato del suo effetto anti-tumorale. L’olio è più concentrato dei semi e quindi migliore dal punto di vista terapeutico.

Molti benefici per la salute, da sempre attribuiti alla Nigella Sativa, sono stati completamente confermati nella letteratura biomedica. Infatti, dal 1964, ci sono stati 526 studi pubblicati che dimostrano le proprietà benefiche per una vasta gamma di malattie e disfunzioni.

20 POTENZIALI EFFETTI BENEFICI DELLA NIGELLA SATIVA

1) Previene danni da radiazioni: Nigella sativa petrolio (NSO) e il suo componente attivo, Timochinone, proteggere il tessuto cerebrale dallo stress nitrosativo indotto da radiazioni [i] 2) Protegge contro i danni da attacco di cuore: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa ha un effetto protettivo contro i danni associati a infarto sperimentale [ii] 3)Cancro al colon: Studi cellulari hanno scoperto che l’estratto di semi di cumino nero agisce nella soppressione della crescita del cancro al colon, ma con un profilo di sicurezza molto più alto dei chemioterapici [iii]. La ricerca sugli animali ha scoperto che l’olio di semi di cumino nero ha significativi effetti inibitori contro il cancro al colon nei ratti, senza effetti collaterali osservabili. [iv] 4) Diabete di tipo 2: Due grammi di semi di cumino nero al giorno ha provocato una diminuzione di glucosio a digiuno, è diminuito la resistenza all’insulina, è aumenta della funzione delle cellule β , e ridotta l’emoglobina glicosilata (HbA1c) in soggetti umani [v] 5) Previene danni renali associate al diabete: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa ha effetti protettivi sul sperimentale nefropatia diabetica [vi] 6) Helicobacter pylori: i semi di cumino nero possiedono un’attività clinicamente utile contro l’Helicobacter Pylori paragonabile a triplice terapia di eradicazione. [vii] 7) Epilessia: i semi di cumino nero sono tradizionalmente conosciuti per avere proprietà anti-convulsivanti. Uno studio del 2007 con bambini epilettici, la cui condizione era refrattaria al trattamento farmacologico convenzionale, hanno avuto molti benefici. [viii] 8) Ipertensione: L’uso quotidiano di 100 e 200 mg di estratto di semi di cumino nero, due volte al giorno, per 2 mesi, è stato trovato avere un effetto ipotensivo nei pazienti con ipertensione lieve [ix].
9)Asma: Timochinone, uno dei principali costituenti attivi all’interno Nigella sativa, è superiore a farmaco fluticasone in un modello animale di asma [x] Un altro studio, questa volta in soggetti umani, ha scoperto che gli estratti di acqua bollita di semi di cumino nero hanno un relativamente potente effetto antiasmatico sulle vie respiratorie. [xi] 10) Previene la Neurotossicità associata all’Alzheimer: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa ha effetti protettivi sul diabetica sperimentale impedisce neurotossicità e l’apoptosi Aβ1-40 indotta nel modello di cellulare [xii].
11) Sopprime la crescita del cancro della mammella: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa inibisce la crescita tumorale e induce la morte cellulare programmata (apoptosi) nel cancro al seno sui ratti [xiii] [xiv] 12) Anti-Psoriasi: L’estratto alcolico di Nigella sativa ha un’attività anti-psoriasica, coerente con il suo uso medicinale nella medicina tradizionale [xv] 13) Previene le Patologie associata al Morbo di Parkinson: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa protegge i neuroni in coltura contro tossicità sinaptica αSN indotta, una patologia osservata nel cervello dei pazienti con malattia di Parkinson e demenza con corpi di Lewy [xvi] 14) Uccide le molto aggressive cellule Gliobastoma del cancro al cervello: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa mostra un’attività di uccisione delle cellule glioblastoma [xvii] 15) Uccide le cellule della Leucemia: Un thymoquinone da Nigella sativa induce apoptosi mitocondrio-mediata nella leucemia linfoblastica acuta in vitro [xviii].
16) Sopprime la crescita del Cancro al Fegato: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa previene il cancro indotto chimicamente sui ratti [xix].
17) Previene il Diabete: Un estratto idroalcolico di nigella sativa a basse dosi ha l’effetto di abbassare lo zucchero nel sangue e effetto migliorativo sulla rigenerazione delle isole pancreatiche, indicando il suo valore come agente terapeutico nel trattamento del diabete mellito [xx].
18) Sopprime la crescita delle cellule del Cancro del collo dell’Utero: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa mostra proprietà anti-proliferative, apoptotiche e anti-invasive nelle cellulare del cancro cervicale [xxi].
19) Previene i danni del Piombo sul cervello: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa migliora il danno cerebrale nei ratti indotto da piombo [xxii] 20) Uccide le cellule tumorali orali: Un estratto thymoquinone da Nigella sativa induce la morte cellulare programmata (apoptosi) in cellule di cancro orale [xxiii]

LA NESTLE’ LA VOLEVA BREVETTARE

Dopo aver letto tutti questi benefici, a confermare l’immenso potenziale del seme nero come un agente di guarigione, la Nestlé, il gigante alimentare globale con sede in Svizzera, ha presentato un brevetto sull’uso della Nigella sativa per “prevenire allergie alimentari” nel 2010 (brevetto internazionale pubblicazione WO2010133574 di Nestlé). Questo tentativo di appropriarsi delle conoscenze tradizionali ad uso esclusivo permetterebbe alla Nestlé di reclamare la Nigella Sativa come una sua “propria invenzione”, impedirne l’uso agli altri e di imporre un suo prezzo su qualcosa che è un bene dell’umanità.

La buona notizia è che tale brevetto non ha ancora vinto l’approvazione, e per ora, questo cibo è ancora liberamente disponibile. Io la uso spesso, sia come tisana che come spezia per condire. Per chi vuole goderne degli effetti terapeutici consiglio l’olio. La natura è la medicina!

fonte:www.dionidream.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*