Guarisce dal cancro con una cura a base di cengrifugati e succhi naturali

Non è una idiozia, e se non vi fidate sfido tutti voi a cercarne di più su google… Adesso sperare si può…” SENZA VIVISEZIONE E ARRICCHIMENTO DELLE CASE FARMACEUTICHE”.
Un nuovo modo di combattere i tumori e cambiare il proprio destino. Si, avete letto bene, sembra che si possano far regredire i carcinomi con un metodo naturale che rivoluziona la vita di chi lo intraprende.
A presentare questo nuovo metodo che sta avendo successo è il noto neurologo Paolo Rege-Gianas che svolge la sua professione presso l’ospedale Milanese di Garbagnate.
La sua terapia consiste nel rivoluzionare completamente l’ alimentazione…Cambiando drasticamente le abitudini comuni.

Lo stesso medico afferma…

“Ricerche sui mitocondri indicano che la nutrizione del tumore è più veloce di quella dell’individuo ospitante. La glicolisi del glicogeno avviene con una velocità 200 volte superiore. Così la cosa è stata sfruttata a livello terapeutico. Ho creato una dieta di succhi di verdura e frutta con un estrattore e ho ridotto il contenuto di carboidrati. La questione di rilevante importanze non è la base dei miei succhi, ma cosa NON non metto dentro i succhi.”

Poi continua:
“Vale anche per tumori cerebrali maligni che portano a morte in soli cinque mesi qualsiasi cosa si faccia. Tutto ciò è assolutamente documentato, si possono consultare esami e cartelle cliniche, Tac, che evidenziano metastasi che sono SPARITE.
Chi vuole vedere i documenti mi può contattare.”

Cosa molto importante, è che questa terapia rivoluzionaria è in grado di contrastare diverse tipologie di tumore, far regredire l’avanzamento della malattia fino all’annullamento di essa… Ovviamente nessuno vi dice queste cose…in merito a ciò TUTTO TACE IN UN SILENZIO CHE SA DI OMERTA’ E INTERESSI COMMERCIALI…Ma con la vita dell persone non ci si scherza… non è un gioco! Vi esortiamo ad informarvi maggiormente, a cercare altre fonti e articoli, anche su youtube avrete modo di vedere tantissimi video che testimoniano l’efficacia della tecnica naturale… Una cosa che vuole essere chiara: NOI NON FACCIAMO PUBBLICITA’ A NESSUNO! L’ UNICA COSA CHE CERCHIAMO DI PUBBLICIZZARE E’ UNA NUOVO TECNICA PER CURARE IL CANCRO SENZA FARSI DEL MALE CON INUTILI CHEMIOTERAPIE….C’e’ ben altro dietro la malattia: essa si nutre della persona, la annulla e la annienta facendola diventare vuota… BASTA CON LA SOLITA MEDICINA CLASSICA, già in troppi casi si è dimostrata fallimentare!

IL VIDEO che avete modo di osservare in capo alla pagina, è il racconto di una testimonianza.
Là dove la desolazione di una malattia ha trovato la fine….ha incontrato l’inizio di una speranza e la guarigione da un cancro ai polmoni! ASCOLTATE VOI STESSI TUTTA L’INTERVISTA… Questa testimonianza deve servire per arrivare al cuore di chi è disperato, al cuore di chi non sa cosa fare, deve servire ad aiutare chi è indeciso sulla terapia de seguire….
State pur certi che se nessuno medico vi consiglia questo eclatante metodo, è semplicemente perchè dietro le costose cure, vi è un giro di affari non indifferente… Vi è un business che fa rabbrividire chiunque… In non pubblicizzare un qualcosa, molte volte (SOPRATTUTTO QUANDO SCOMODA) dipende dal fatto che la reazione che può avere fà paura….

fonte:jedasupport.altervista.org

2 commenti

  1. Faneschi Alessandro

    Finchè non c’è un protocollo, non sono molto credibili queste affermazioni. Troppi medici o pseudotali hanno formule miracolose che poi all’atto pratico si dimostrano bufale. Spero non sia così in questo caso, ma ho paura che anche questo sia dare illusioni e false speranze a chi soffre veramente, e questa è la peggiore cosa che un individuo, soprattutto se medico possa dare.

    • Giusto. Ma nell’eventualità che invece sia una possibilità in più per chi ne ha bisogno, penso che sia nostro dovere dare la possibilità alle persone di informarsi. Purtroppo attorno alla sanità girano interessi economici troppo grossi,quindi, se è vero ciò che dici tu, è anche vero che, proprio a causa di questo, le nuove scoperte possono essere osteggiate dalla casta che ormai, palesemente, agisce principalmente per denaro. È ovvio, poi, che non bisogna precludersi nessuna possibilità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*