Gnocchi allo scoglio

Ingredienti per 4 persone
1 kg di gnocchi di patate
800 gr di cozze fresche(con il guscio)
300 gr di gamberoni
400 gr di vongole veraci
30 gr (circa) di burro
10 gr di farina 00(circa)
Aglio
Prezzemolo
Olio
2 peperoncini
Olio extra vergine di oliva

Pulite le cozze e lavatele bene.
Fatele aprire in una pentola con poca acqua.
Appena le cozze nella casseruola si saranno aperte, spegnete e togliete la casseruola dal fuoco e lasciate che si freddino.
Mettete ad ammollo le vongole in una bacinella, cambiate l’acqua diverse volte, in modo da avere la sicurezza dell’ assenza di qualsiasi residuo di sabbia.
Sgusciate i gamberoni, togliendo la coda, la testa e le zampe, ma non il guscio del corpo, così rimarranno più consistenti in cottura . Incidete la “schiena” con un coltello appuntito in modo da togliere l’intestino(quel filaccio nero che fa tanta impressione).
Come per le cozze fate aprire le vongole ben lavate in una pentola
e fatele raffreddare.
Tritate(a coltello) il prezzemolo e lasciatelo da parte, mentre nel mixer tritate l’ aglio e l’olio extra vergine(4 cucchiai circa).
Una volta ottenuto il composto all’aglio, unitevi i peperoncini tritati e lasciate riposare il tutto in una ciotolina.
Prendete una padella capiente e mettetevi il composto all’aglio.
Intanto mettete a bollire gli gnocchi.
Appena l’aglio inizia a dorarsi mettete le cozze e le vongole; aspettate due minuti e aggiungete un po di olio, del prezzemolo
e i gamberoni.
A questo punto dovete aggiungere farina e burro, se vedete che il sughino sarà ancora troppo liquido, allora aggiungete ancora burro e farina, il sugo perfetto è quello che vela il cucchiaio.
Assaggiate il sughino, deve essere davvero piccante, non coprirà il sapore di pesce.
Buon appetito!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*