Il terrore della guerra vissuto dai bambini in Ucraina,indifesi e dimenticati dai media…VIDEO SHOCK

Poroshenko continua a sterminare civili nel sud dell’Ucraina,ma ciò ai media non interessa,meglio parlare di Siria e Isis, mentre la guerra è in casa nostra.

Già,un assurdo paradosso, c’è una guerra in corso in Europa e i media da mesi non accennano neppure nel menzionarla, nonostante stia mietendo vittime civili giorno per giorno.
Poroshenko, il leader ucraino fortemente voluto dall’ UE, col suo fare nazista, sta commettendo un vero e proprio genocidio nei confronti del suo popolo bombardando il Donbass, una regione sud-orientale dell’Ucraina, da più di un anno. Forse è per questo che è meglio che tutto ciò non si sappia, ne vale l’immagine dell’intera Unione Europea.

Infatti i governi occidentali sono complici e quindi i mass media non trattano l’argomento. Ma se la gente sapesse cosa succede nella “civile” Europa, forse qualcosa cambierebbe.
Non siamo tanto diversi dagli orientali di cui i media parlano tanto, anche da noi c’è guerra, anche in Europa c’è sterminio, anche quì mentre state leggendo questo articolo, le bombe continuano a colpire le abitazioni dei civili, uccidendo bambini e genitori…
Le famiglie ucraine vivono con il terrore costante, perché il prossimo rombo di missile potrebbe terminare dentro la propria abitazione. Ma meglio parlare degli altri, è più comodo, meglio credere che la tirannia esista solo altrove…

In questo modo si sta isolando un popolo dal resto del mondo, un popolo che chiede giustizia ma viene ricambiato solo con bombe e menzogne, le quali contribuiscono a stendere un velo che lo rende invisibile al resto dell’umanità.

Ecco il terrore di questa guerra vissuto dai bambini ucraini, mostrato da questo video Artem Grishanov, “I giocattoli di Poroshenko” che, siamo sicuri, non dimenticherete.

Diffondete affinchè tutti sappiano.

fonte:jedasupport.altervista.org

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*